2017

9° MEMORIAL NICOLA FERRARI

Palla elastica, grandi sfide a Pieve di Teco al Memorial Nicola Ferrari

Allo sferisterio di Pieve di Teco grandi sfide per il torneo di baletta intitolato a Nicola Ferrari. Vittoria della formazione con Luca Molli, Walter Odetto, Gianluca Bonavia e Sebastiano Manfredi che in finale si è imposta per 6-1 su quella con Mirco Giordano, Fabio Alassio, Paolo Chiapello e Giulio Semeria.

Palla elastica, sabato e domenica il memorial Nicola Ferrari a Pieve di Teco

 

Nel fine settimana appuntamento a Pieve di Teco con la nona edizione del torneo di baletta intitolato a Nicola Ferrari. Si gioca nello sferisterio pievese: sabato le gare di qualificazione (al momento sono 13 le formazioni iscritte), domenica le finali.


2016

Palla elastica, la squadra di Pieve di Teco vince il memorial Ferrari

 

La quadretta di Pieve di Teco con Luca Molli, Sebastiano Manfredi, Walter Odetto e Simone Richermo si aggiudica il torneo Fipap, memorial Nicola Ferrari, giocato sabato e domenica proprio nello sferisterio di casa. In finale battuta la formazione del Valli del Tosco con Antonio Martini, Giacomo Giorgi, Raffaello Gianelli, Vittorio Fabiani e Lorenzo Cargioli. In semifinale out i due team bresciani del Sabbio Chiese di Alex Bianchi, Mauro Beltrami, Antonio Bollani e Manuel Richilmini e il Brione di Andrea Svanera, Matteo Alici, Gianlorenzo Conta, Nicola Montini, Marco Antonelli e Marco Adrignola.

Palla elastica, sabato e domenica il campionato fa tappa a Pieve di Teco

 

Sabato 23 e domenica 24 luglio seconda tappa del campionato italiano di palla elastica a Pieve di Teco, memorial Nicola Ferrari: venti le squadre iscritte e oltre alle formazioni liguri, toscane e lombarde, presente anche il team da Gemona del Friuli, al debutto. Si gioca su due campi allestiti nello sferisterio, con le regole ‘alla corta’ e partite nella prima fase (con quattro gironi da cinque squadre) ai quattro giochi. Fischio d’inizio della prima partita sabato alle 10.


2015

Gran finale al Trofeo Nicola Ferrari di palla elastica a Pieve di Teco

 

La formazione con Gianluca Bonavia, Giulio Ghigliazza, Andrea Barra e Diego Divizia si aggiudica il Trofeo Nicola Ferrari di palla elastica a Pieve di Teco. Nella finale, giocata nello sferisterio pievese, battuta la quadretta con Luca Molli, Sebastiano Manfedi, Simone Richermo e Matteo Molli. Terza piazza per Matteo Martini, Luca e Fabio Arrigo e Franco Calmarini

Palla elastica, torna il Trofeo Nicola Ferrari a Pieve di Teco

 

Ci sarà anche il Trofeo Nicola Ferrari di palla elastica nella settima edizione del memorial organizzato dalla Onlus Nicola Ferrari a Pieve di Teco. Sabato alle 10, allo sferisterio, al via il torneo con sedici formazioni, con finali domenica pomeriggio al termine della partita di pallapugno (alle 15) che vedrà di fronte il Valle Arroscia e l’Alta Langa. Non solo sport: nella tre giorni di Pieve di Teco, in ricordo di Nicola Ferrari, scomparso prematuramente a soli 23 anni a causa di un linfoma ci saranno anche musica, approfondimenti scientifici, degustazione di vini e prodotti liguri, mercatino dell’artigianato, arte e cultura. Momento clou della manifestazione l’esposizione del tendales, una tela che avvolgerà tutto il borgo con i suoi colori e che chiunque potrà pitturare, entrando nella storia del quadro più lungo al mondo. Sabato dalle ore 19, poi, la cena di beneficenza con piatti tipici e musica live. Il tutto per raccogliere fondi per la ricerca; il programma su: www.onlusnicolaferrari.it.


2014

Palla elastica, la finale del memorial Nicola Ferrari a Pieve di Teco

 

La formazione ligure con Alessandro Re, Stefano Asdente, Riccardo Ansaldo, Gianluca Bonavia e Riccardo Pellegrini si aggiudica il memorial Nicola Ferrari, torneo di palla elastica, in programma nello sferisterio di Pieve di Teco. In finale sconfitta la formazione di casa con Mattia Semeria, Corrado Agnese, Roberto Acquarone ed Ernesto Giudici. In semifinale eliminate altre due formazioni liguri, una capitanata da Luca Molli, la seconda da Paolo Chiapello. Sedici le formazioni al via, in arrivo da Toscana, Lombardia e Piemonte.

Palla elastica, il memorial Ferrari di Pieve di Teco

 

Al via a Pieve di Teco il memorial Nicola Ferrari di palla elastica: ben sedici le formazioni al via che giocheranno nello sferisterio pievese, cinque dalla Toscana (tre del Valli del Tosco, due da Valico), una da Lombardia (Brione) e Piemonte (Vignale), le altre tutte liguri, presenti anche giocatori di A, B e C1 della pallapugno.

Palla elastica, il memorial Ferrari a Pieve di Teco

 

Appuntamento a Pieve di Teco con il memorial Nicola Ferrari, in programma sabato 27 e domenica 28 settembre. Sarà una due-giorni dedicata alla palla elastica con un torneo che si svolgerà tutto nello sferisterio, con sedici squadre in arrivo da Toscana, Lombardia, Piemonte e ovviamente Liguria. Sabato in programma le qualificazioni, domenica le finali.


2013


2012

Grande successo a Pieve di Teco per il memorial Nicola Ferrari

 

A Pieve di Teco nell’ambito del memorial Nicola Ferrari, in programma anche la quarta edizione del trofeo di pallapugno. Gare di 45 minuti che hanno scaldato letteralmente il numerosissimo pubblico che ha gremito in ogni ordine di posti gli spalti dello sferisterio pievese. In semifinale la Canalese supera la Monferrina, mentre nel derby ligure prevale l’Imperiese sulla Don Dagnino. Combattutissima e spettacolare la finale con il successo della Canalese sull’Imperiese con il punteggio 5-4. Il trofeo in palio intitolato a Nicola Ferrari, giovane pievese già tesserato nelle squadre giovanili locali, scomparso prematuramente a causa di una grave forma di leucemia, è stato consegnato nelle mani di Bruno Campagno direttamente dai genitori di Nicola Ferrari. ‘Nel dicembre 2011 – spiega il vicesindaco del Comune di Pieve di Teco, Luigi Tangorra – la Onlus Nicola Ferrari ha potuto versare in beneficenza un contributo di ben 25.000 euro al reparto Oncologico ed Ematologico Pediatrico dell’ospedale Gaslini di Genova. Da parte mia, dell’Amministrazione Comunale e della Onlus Nicola Ferrari di Pieve di Teco, voglio rivolgere un sincero ringraziamento alle quattri società, ai giocatori, ai vertici della Federazione e della Lega delle Società, alla classe arbitrale ed al mondo della pallapugno in generale che hanno dimostrato, ancora una volta, grande sensibilità accettando di dare vita ad un bellissimo evento nell’ambito del memorial, nel sincero auspicio di poter regalare ai tanti ammalati di queste terribili malattie, una speranza in più di vita

Venerdì a Pieve di Teco il memorial intitolato a Nicola Ferrari

 

Tutto pronto a Pieve di Teco per la quarta edizione del memorial intitolato a Nicola Ferrari in programma venerdì 20 luglio dalle ore 19.30: sarà un quadrangolare con partite di 45 minuti con quattro formazione di serie A. Nella prima semifinale di fronte la Don Dagnino di Andora, detentrice del trofeo 2011, e l’Imperiese, nella seconda la Canalese affronta la Monferrina (che sostituisce il San Biagio). Al termine la finale. Il torneo è incentrato sulla raccolta fondi per la ricerca contro le leucemie: nel ricordo di Nicola Ferrari, giovane pievese già tesserato nelle squadre giovanili locali, scomparso prematuramente a causa di una grave forma di leucemia, è nata una onlus che negli anni ha versato in beneficenza un contributo di ben 25.000 euro al reparto Oncologico ed Ematologico Pediatrico dell’ospedale Gaslini di Genova.


2011

Il grazie di Pieve di Teco per il trofeo intitolato a Nicola Ferrari

 

Dal vicesindaco di Pieve di Teco, Luigi Tangorra riceviamo e pubblichiamo un rigraziamneto per il Trofeo Nicola Ferrari.
Queste poche righe per ringraziare di cuore per l’attenzione al triangolare di pallapugno giocato a Pieve di Teco nel quale, dopo due intense partite giocate con le quadrette della San Leonardo di Imperia e la Monferrina di Vignale Monferrato, è stato assegnato il trofeo intitolato a Nicola Ferrari alla Don Dagnino di Andora. Il triangolare di pallapugno, intitolato la pallapugno contro la leucemia, ha fatto parte integrante degli eventi succedutisi di fine luglio, incentrati, tutti, sulla solidarietà e sulla raccolta fondi in favore della ‘Onlus Nicola Ferrari’ per la ricerca contro le leucemie, mieloma e linfomi.
Nicola era un ragazzo incredibile. Un ragazzo che ha lottato come un vero uomo per due lunghi anni contro un linfoma, senza perdere mai la speranza di potere tornare a vivere come un giovane della sua età. A soli 23 anni ci ha lasciato. In ricordo della sua grande forza di volontà, è nata l’associazione che è stata chiamata ‘la forza di un sorriso’, quel sorriso contagioso che non ha mai abbandonato il viso di Nicola, neppure nei momenti più drammatici e dolorosi della sua malattia. Vi farà piacere sapere che, anche grazie al grande cuore dimostrato dal mondo della pallapugno, l’associazione potrà devolvere all’Unità operativa complessa Ematologia e Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Gaslini di Genova, un contributo pari ad 25.000 euro.
Nella speranza che tutto il grande impegno profuso possa davvero, un giorno non troppo lontano, ridonare un sorriso a chi ora lo ha perduto, approfitto dell’occasione per rinnovare il ringraziamento, da parte di tutta l’organizzazione, alla Federazione Italiana di Pallapugno, alle tre società che hanno voluto partecipare al triangolare, agli arbitri ed a tutti gli spettatori ed appassionati che hanno voluto onorare l’evento con la loro presenza.

Il memorial Nicola Ferrari a Pieve di Teco

 

Si terrà a Pieve di Teco dal 22 al 24 luglio, la terza edizione del memorial intitolato a Nicola Ferrari. Primo atto venerdì 22 luglio alle ore 21 quando, nello sferisterio comunale, si svolgerà il Trofeo Nicola Ferrari di pallapugno: in campo la San Leonardo, la Monferrina e la Don Dagnino di Andora che potrà contare su Bruno Campagno come battitore. Anche il triangolare, così come tutto la manifestazione, è incentrato sulla raccolta fondi per la ricerca contro le leucemie; le tre società, i giocatori, i vertici della Federazione ed il mondo della pallapugno, hanno dimostrato, ancora una volta, grande sensibilità accettando di dare vita, ad una serie di partite di beneficenza. Il trofeo in palio, è intitolato a Nicola Ferrari, giovane pievese già tesserato nelle squadre giovanili locali, scomparso prematuramente a causa di una grave malattia. Sabato 23 luglio alle ore 21 in programma il ‘concerto per un amico’, che si terrà in piazza Ricci e durante il quale si alterneranno quattro gruppi musicali: Andrea Bonanno, Via Ruvin 54, Smoke ‘n’ Roll e The Billy Quintet. Il Memorial 2011, proseguirà domenica 24 luglio con l’inaugurazione della nuova sede della Onlus Nicola Ferrari in piazza Carenzi.
Il taglio del nastro, toccherà al direttore dell’unità operativa complessa Ematologia e Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Gaslini di Genova, professor Giorgio Dini, alla cui struttura verranno devoluti i fondi raccolti dalla Onlus. All’interno del Saacs Manfredi e nell’adiacente piazza Ricci, gran finale con la cena di beneficenza ‘Vite in Rivera e…bue allo spiedo’, organizzata dall’Associazione ‘Vite in Riviera’, con la collaborazione tecnica dell’Unione Italiana Ristoratori e gruppo ‘Chef for events’; il tutto, accompagnato dalla musica della Equipage Ambassador Dixie & Street Parade. La cena ha un costo di 50,00 euro ed il ricavato verrà devoluto in beneficenza alla ‘Nicola Ferrari Onlus’ per la ricerca contro le leucemie. Il menu della serata prevede: mousse di tomino con miele di acacia (chef Alain Zaniolo del Barba Toni di Orio
Canavese), bruschetta di polenta ottofile tortonese con montebore e pomodorini (chef Massimo del Fiorile di Castel Ratti Borghetto Borbera), terrina di trota con focaccia all’olio taggiasco ed olive taggiasche (chef Fabrizio del Gallo Rosso di Iseo), gallina in carpione con le verdurine (chef Emanuele & Gregorio delle Mignole di Sarola), bue allo spiedo con verdure grigliate (chef Fulvio della Pineta di Genova e Giorgio dell’Antica Osteria della Castagna di Genova), dolce canavese (chef Diego dell’Arciere di Scarmagno). Tutte le pietanze saranno accompagnate dai classici Pigato, Vermentino, Ormeasco e Rossese
offerti dai produttori di ‘Vite in Riviera’, mentre il servizio vini sarà curato dai Sommelier Ais. Prenotazione obbligatoria ai numeri 018352646, 018336161, 3478730376, 339.5760033.

La ‘Onlus Nicola Ferrari’, nasce nel maggio 2010 per volontà della famiglia e degli amici del compianto Nicola. Nicola era un ragazzo che ha lottato come un vero uomo per due lunghi anni contro un linfoma, senza perdere mai la speranza di potere tornare a vivere come un giovane della sua età. A soli 23 anni ci ha lasciato. In ricordo della sua grande


2010

Palla elastica, Pieve di Teco al lavoro per la seconda tappa del campionato italiano

 

Pieve di Teco è pronta ad ospitare la seconda tappa del campionato italiano di palla elastica, in programma il 16, 17 e 18 luglio. Ci crede l’Amministrazione locale, grazie anche all’importante contributo concesso dell’Assessorato allo Sport della Regione Liguria, sensibile all’importanza del mantenimento e crescita degli sport tradizionali locali. Così, a corollario della manifestazione sportiva, nella giornata di domenica 18, i quattrocenteschi portici di Pieve di Teco, con le sue eleganti e caratteristiche botteghe aperte tutto il giorno, ospiteranno il mercatino dei prodotti tipici dove i produttori locali esporranno le loro prelibatezze. Si potranno degustare ed acquistare prodotti quali il pane ed i prodotti da forno dolci e salati (famosi da sempre i tre panifici pievesi), l’olio extravergine d’oliva, olive in salamoia, patè d’olive, conserve, formaggi, salumi, farine particolari, marmellate, vino, miele. Anche il Comune, per l’occasione, mette in campo le proprie ricchezze nel campo architettonico e culturale: durante tutto il week-end, verrà data la possibilità di visitare, gratuitamente, alcuni dei siti di maggior interesse del capoluogo della Valle Arroscia, tra cui l’imponente Colleggiata San Giovanni Battista, l’oratorio di San Giovanni Battista (custode, tra l’altro, del Cristo del Maragliano), il Museo di Arte Sacra della Madonna della Ripa, il Museo delle Maschere di Ubaga, il Palazzo Borelli, nonché il suggestivo teatro Salvini, teatro più piccolo d’Europa.
Anche la tappa pievese non sarà limitata a 12 squadre che partecipano al campionato italiano, ma allargata a 16. Le altre quattro formazioni saranno legate al territorio ed una sarà formata dagli ‘amici’ di Nicola Ferrari, a cui il trofeo è intitolato. L’evento, infatti, è anche memorial ‘Nicola Ferrari’, giovanissimo giocatore pievese prematuramente scomparso a causa di una leucemia. A suo nome, per volontà della famiglia, è stata costituita un Onlus finalizzata alla raccolta fondi da devolvere alla ricerca nel campo della medicina. La Onlus Nicola Ferrari, sarà presente con gazebo presso lo sferisterio comunale e organizzerà, insieme al Comune di Pieve di Teco, un concerto benefico nella serata di sabato 17, a cui parteciperanno diverse band locali. La manifestazione avrà inizio nel tardo pomeriggio di venerdì 16 nella sala comunale, dove si terrà la presentazione delle squadre partecipanti, l’estrazione a sorte dei quattro gironi e dove si dibatterà, alla presenza di rappresentanti di organi federali, del futuro degli sport sferistici. Quindi, a partire dalla mattinata di sabato 17, le quadrette cominceranno a fronteggiarsi fino ad arrivare al pomeriggio della domenica, quando si disputeranno le due finali. La cerimonia di premiazione, infine, avverrà, come lo scorso anno, nella splendida cornice di piazza Ricci.


2009

Tutto pronto a Pieve di Teco dove sabato 18 e domenica 19 luglio andrà in scena la prima prova del campionato italiano di palla elastica. Ma sarà una due giorni dedicata agli sport sferistici con alcune esibizioni di pallapugno leggera, fronton one wall e tamburello oltre ad un incontro, sabato alle 21, presso la sala consiliare del Comune di Pieve di Teco, tra responsabili del settore, società partecipanti, rappresentanti regionali e nazionali sull’organizzazione delle discipline sferistiche ed il futuro delle specialità affini.
Per la prima tappa del campionato italiano, intitolata a Nicola Ferrari, giovane pievese già tesserato nelle squadre giovanili locali, scomparso prematuramente a causa di una grave malattia, sono ben 18 le formazioni iscritte: ci sono ligure e piemontesi, toscane e marchigiane, oltre al ritorno delle squadre lombarde del Bresciano.
Si giocherà sabato, anche in contemporanea, sia nello sferisterio comunale che nella piazza Borelli, storicamente utilizzato come campo di pallapugno. Sempre sabato, alle 21,15 in piazza Ricci, si alterneranno alcuni gruppi musicali che daranno vita ad un concerto in ricordo di Nicola Ferrari. Domenica le finale in piazza Borelli, seguita dalla cerimonia della premiazione nella piazza Ricci.