1969 - il Presidente Augusto Bertolini con la quadretta capitanata da Arrigo G.

 

Un Presidente innamorato della Pallapugno che ha sempre creduto nei giovani, nello sport sano e giocoso dove tutti hanno la possibilità di giocare e di affermarsi mantenendo viva una tradizione e il vecchio e sano spirito campanilistico in una realtà rurale che sempre più sta andando persa.